Riequilibrio MioFasciale, cos’è e come funziona

Il riequilibrio miofasciale è una pratica terapeutica sempre più popolare a amata, ma spesso mi chiedono come funziona esattamente e quali sono i suoi benefici?

Cos’è?

Il riequilibrio miofasciale è una forma di terapia fisica che si concentra sulla manipolazione della Fascia, il tessuto connettivo che avvolge e supporta i muscoli, le ossa e gli organi del nostro corpo. La fascia può diventare rigida e inflessibile a causa di traumi, cattive abitudini posturali o stress emotivo, portando a dolori cronici, limitazioni nella mobilità e altri problemi di salute.

Come funziona una seduta o sessione?

Durante una sessione di riequilibrio miofasciale, l’operatore abilitato, adotta un approccio olistico, valutando attentamente la postura, la mobilità e le aree di tensione del paziente. Utilizzando le mani esperte e dal tocco sensibile, si applica una pressione graduale e controllata su specifici punti della fascia per individuare eventuali aree di restrizione o disfunzione.

Le tecniche utilizzate durante il trattamento possono includere il rilascio miofasciale, che consiste nella applicazione di pressioni costanti e sostenute su punti specifici della fascia per sciogliere le adesioni e migliorare la mobilità. L’operatore può anche utilizzare lo stretching miofasciale, che coinvolge movimenti lenti e controllati per allungare e rilassare la fascia, riducendo la tensione e migliorando la flessibilità.

Durante il trattamento, è comune che il paziente provi una sensazione di sollievo e rilassamento, poiché la fascia si libera dalle tensioni accumulate. È importante notare che il riequilibrio miofasciale può richiedere più sessioni per ottenere risultati duraturi, soprattutto se si tratta di problemi cronici o persistenti.

I Benefici del Riequilibrio Miofasciale:

I benefici del riequilibrio miofasciale sono numerosi e possono includere un sollievo immediato dal dolore, un miglioramento della postura e della mobilità, un aumento della flessibilità muscolare e una riduzione dello stress e dell’ansia, può contribuire a prevenire infortuni negli sportivi e a ottimizzare le prestazioni fisiche in performer e professionisti del moviemento.

Nei prossimi articoli approfondiremo ogni singolo aspetto distinguendolo anche per tipologia di persona e attività motoria svolta

Alla prossima

Pietro Alessandrini

Operatore Rilascio Miofasciale

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy