Anno Nuovo, vita nuova…ricominciamo dal corpo

Oggi termina il 2018, ancora poche ore. E’ una bella mattinata qui da me, un bel sole invernale; c’è silenzio.

Come faccio da tempo, per prepararmi al nuovo anno porto a termine le cose che mi sono rimaste in sospeso; metto una intenzione sull’alleggerire il bagaglio, lasciando quello che ha fatto il suo corso e abbandonando quello che non ha più forza per evolvere: insistere con sforzo non mi serve, non aiuta.

approfondisco il respiro, chiudo gli occhi, lascio andare le tensioni che percepisco nel corpo, spalle, gambe, pancia, schiena

Cerco invece di trovare spazio e agio; stare, mettermi nel posto dove non c’è sforzo, ma leggerezza, fluire.

ascolto un brano di musica che mi lancia suggestioni acustiche che mi attivano l’immaginazione

Mi preparo ad accogliere ciò che c’è di buono, fidandomi delle sensazioni che mi arrivano dal corpo.